Procedura per la nomina dei vescovi: evoluzione dal Codice del 1917 al Codice del 1983

Front Cover
Gregorian Biblical BookShop, 2004 - Religion - 272 pages
0 Reviews
Reviews aren't verified, but Google checks for and removes fake content when it's identified
Questo studio diviso in tre capitoli, comprende un'analisi delle modalità e delle norme di designazione dei vescovi utilizzate lungo la storia consacrate nel codice del 1917 (cf.cann 329 §§2-3,332§1) e in seguito affrontate nei documenti conciliari e post-conciliari. La ricerca si concentra sull'argomento della designatio episcoporum discusso e modificato dalla Pontificia Commissione per la revisione del Codice e prescritto nei cann. 364, 4°, 377 e 403 della vigente legislazione.

From inside the book

What people are saying - Write a review

We haven't found any reviews in the usual places.

Contents

INTRODUZIONE
5
Dal Concordato di Worms allo scisma doccidente 13781417
21
Dal secolo XV al Codice del 1917
34
Conclusione
48
Designazione del candidato allepiscopato
57
Conferimento del titolo
120
Questione della designazione dei vescovi nel periodo tra i due Codici
126
Conclusione
137
Designazione del candidato allufficio episcopale
145
Conferimento del titolo
203
Rilievi critici sulla procedura della designazione dei vescovi
211
CONCLUSIONE
217
Liter della procedura per la nomina dei vescovi
223
SIGLE E ABBREVIAZIONI
243
Copyright

Common terms and phrases

Popular passages

Page 21 - Ego Calixtus episcopus servus servorum Dei tibi dilecto filio Heinrico Dei gratia Romanorum imperatori augusto concedo, electiones episcoporum et abbatum Teutonici regni, qui ad regnum pertinent, in praesentia tua fieri, absque simonia et aliqua violentia; ut si qua inter partes discordia emerserit, metropolitani et conprovincialium consilio vel iudicio, saniori parti assensum et auxilium praebeas.
Page 21 - Electus autem regalia absque omni exactione per sceptrum a te recipiat et quae ex his iure tibi debet faciat. Ex aliis vero partibus imperii consecratus infra sex menses regalia absque omni exactione per sceptrum a te recipiat et quae ex his iure tibi debet faciat; exceptis omnibus quae ad Romanam ecdesiam pertinere noscuntur.
Page 13 - Episcopis ordinari ; si autem hoc difficile fuerit aut propter instantem necessitatem aut propter itineris longitudinem, tribus tamen omnimodis in id ipsum convenientibus, absentibus quoque pari modo decernentibus et per scripta consentientibus, tune ordinatio celebretur. Firmitas autem eorum quae geruntur per unamquamque provinciam, metropolitano tribuatur Episcopo.

Bibliographic information