Il diritto ecclesiastico nel suo svolgimento storico e nella sua condizione attuale in Italia

Front Cover
Unione Tipografica Editrice, 1888 - 768 pages
 

Common terms and phrases

Popular passages

Page 139 - Quapropter sic decet omnino clericos in sortem Domini vocatos vitam moresque suos omnes componere, ut habitu, gestu, incessu, sermone aliisque omnibus rebus nil nisi grave, moderatum ac religione plenum prae se ferant.
Page 6 - Si autem peccaverit in te frater tuus, vade et corripe eum inter te et ipsum solum; si te audierit, lucratus eris fratrem tuum.
Page 35 - Sed non ope humana, non largitionibus principis aut deum placamentis decedebat infamia, quin iussum incendium crederetur. Ergo abolendo rumori Nero subdidit reos et quaesitissimis poenis adfecit, quos per flagitia invisos vulgus Christianos appellabat.
Page 39 - Actum quem debuisti, mi Secunde, in excutiendis causis eorum qui Christiani ad te delati fuerant secutus es. Neque enim in universum aliquid quod quasi certam formam habeat constitui potest.
Page 63 - Se il fatto sia accompagnato da violenza, minaccia o contumelia, il colpevole Ŕ punito con la detenzione da tre a trenta mesi e con la multa da lire cento a millecinquecento.
Page 95 - Regno ; c) i redditi di un benefizio ecclesiastico pagati come sopra da una delle casse indicate nella lettera precedente; d) i redditi procedenti da industrie, commerci, impieghi e professioni esercitate nel Regno ; e) i...
Page 33 - Re si gloria di essere protettore della Chiesa e di promuovere l'osservanza delle leggi di essa nelle materie che alla podestÓ della medesima appartengono.
Page 139 - Tridentinum, quod [alios] magis ad pietatem et Dei cultum assidue instruat quam eorum vita et exemplum qui se divino ministerio dedicarunt.
Page 95 - E in generale ogni specie di reddito non fondiario che si produca nello Stato, o che sia dovuto da persone domiciliate o residenti nello Stato.
Page 624 - Unanimi quoque Caesareae maiestatis omniumque ordinum imperii consensu placuit, ut quicquid iuris aut beneficii cum omnes aliae constitutiones imperii tum pax religionis et publica haec transactio in eaque decisio gravaminum caeteris catholicis et Augustanae confessioni addictis statibus et subditis tribuunt, id etiam iis qui inter illos reformati vocantur competere debeat...

Bibliographic information